Come fare il burro di arachidi: consigli e ricetta

Il burro di arachidi è una squisita preparazione cremosa a base di arachidi macinate e tostate. Questa particolare crema spalmabile è molto usata nei paesi anglosassoni, ma negli ultimi anni ha iniziato ad essere apprezzata anche da noi.

La caratteristica principale del burro di arachidi è che ha un sapore molto particolare, che ricorda le noccioline con cui è preparato. Inoltre, è molto gustosa e vanta ottime proprietà nutritive per l’organismo! Tuttavia va comunque consumato con moderazione in quanto ricco di grassi e molto calorico. 

Puoi semplicemente spalmarlo sulle fette biscottate o sul pane per una gustosa colazione – è un’ottima alternativa alla crema di nocciole o alla crema di pistacchio -, oppure puoi usarlo come ingrediente per moltissime ricette. Il burro di arachidi è l’ideale per accompagnare le pietanze durante il brunch – e soprattutto per stupire i tuoi ospiti!

In questo articolo vedremo come preparare un ottimo burro di arachidi a casa. Una ricetta facilissima e con pochi ingredienti.

Iniziamo!

Cos’è il Burro d’Arachidi?

Le arachidi sono i semi della pianta arachis hypogaea, originaria del sud America. Le arachidi si presentano come dei piccoli baccelli rugosi e secchi a forma di otto, al cui interno si trova la famosa nocciolina americana a forma di fagiolo, ricoperta da una sottile pellicina rosacea.

Il burro d’arachidi compare per la prima volta sulle tavole delle famiglie americane nel lontano 1890, quando un farmacista notò l’elevato valore proteico degli arachidi. Aveva appena trovato il sostituto perfetto della carne, a quel tempo particolarmente costosa e accessibile soltanto alle famiglie benestanti. Ecco che inventò una crema spalmabile a base di arachidi! 

Ad oggi il burro di arachidi è diffuso in tutto il mondo, grazie soprattutto al suo gusto unico e ai suoi innumerevoli benefici.

Valori nutrizionali e benefici

Il burro d’arachidi è senza colesterolo e ricco di lipidi. Per 100 g di prodotto fornisce circa 588 Kcal, suddivisi in:

  • grassi (51.4%);
  • proteine (25%);
  • carboidrati (19.6%).

Se questa crema spalmabile è preparata utilizzando arachidi rivestite del tegumento, l’apporto di fibra aumenta di circa 25 g per ogni 100 g di prodotto. Nella maggior parte dei casi il burro di arachidi è però preparato a partire da arachidi spellate, che tende a diminuire la quantità di fibra a 6 g per ogni 100 g di prodotto.

Inoltre, il burro d’arachidi è fonte di vitamina B6, B5, B3, E, sali minerali, acido folico, lipidi, arginina e polifenolo.

Il burro di arachidi è quindi una preparazione con un alto valore energetico e calorico, ma è soprattutto una grande fonte di proteine e diverse vitamine. Queste sue caratteristiche rendono il burro di arachidi un’ottima preparazione energetica per gli atleti e per tutti coloro che hanno necessità di ricaricarsi. Non solo, grazie all’alta percentuale di grassi monoinsaturi, se assunto con moderazione il burro di arachidi offre importanti benefici a livello cardiovascolare, in quanto contribuisce all’equilibrio del colesterolo hdl/ldl.

In quanto privo di glutine, può essere tranquillamente consumato dai celiaci, vegani e vegetariani – non sono presenti ingredienti di origine animale – e intolleranti al lattosio grazie alla totale assenza di latte e derivati.

Il burro di arachidi ha quindi molti benefici:

  • assicura la salute del sistema cardiovascolare;
  • è fonte di vitamine e aminoacidi;
  • contribuisce all’equilibrio del colesterolo buono e cattivo;
  • è un ricostituente naturalmente calorico;
  • è un antiossidante naturale;
  • è ricco di proteine.

La Preparazione

Vediamo adesso come preparare il burro di arachidi direttamente a casa tua. Una ricetta facilissima e con pochi ingredienti! Ecco tutto l’occorrente per preparare due vasetti:

  • 500 g di arachidi da sgusciare;
  • 3 cucchiai di olio di arachidi – in alternativa va bene anche l’olio di oliva;
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna.

Inizia la preparazione sgusciando le arachidi e mettile in una ciotola. Versa le arachidi pulite all’interno di un frullatore e aggiungi circa tre cucchiai di olio di semi di arachidi.

Frulla il tutto a massima velocità per qualche minuto. Se necessario usa una spatola per distribuire il composto, in modo tale che sia lavorato uniformemente. In questa fase le arachidi rilasciano tutto l’olio contenuto nei semi e di conseguenza il composto sarà sempre più cremoso. Se invece non dovesse addensarsi è sufficiente aggiungere un altro cucchiaio d’olio.

Quando il composto è cremoso e liscio, è il momento di aggiungere lo zucchero di canna e un pizzico di sale. Ed ecco che il tuo burro di arachidi fatto in casa è pronto!

Versalo in un vasetto di vetro a chiusura ermetica e mettilo in frigo a riposare per circa un’ora. Preparati a gustare il tuo delizioso burro di arachidi in qualsiasi momento!

Per un gusto ancora più intenso, prova anche il nostro Burro di Arachidi 100%.

Come preparare il burro di arachidi con il Bimby

Preparare il burro di arachidi è facilissimo anche utilizzando il Bimby. Innanzitutto procurati delle arachidi di qualità e con un guscio bello croccante. Sgusciale e mettile all’interno del boccale del Bimby.

Adesso frulla il tutto a vel. Turbo per un paio di minuti. Ferma di tanto in tanto le lame e riunisci le arachidi sul fondo del boccale aiutandoti con una spatola. Se noti che le lame si stanno surriscaldando, fermati e attendi che torni a temperatura ambiente.

Ecco che le arachidi inizieranno a rilasciare l’olio in esse contenuto e donando alla crema una consistenza strepitosa. Se preferisci un burro di arachidi più croccante, lascia qualche pezzettino di arachide invece che frullarle completamente.

Ingredienti per burro di arachidi proteico

La versione proteica del burro di arachidi è perfetta per gli atleti e per tutti coloro che frequentano abitualmente le palestre. Ecco quali sono gli ingredienti per ottenere un burro di arachidi proteico:

  • 450 gr di arachidi senza buccia;
  • 1 cucchiaio di cacao magro;
  • 1 cucchiaio di caffè istantaneo;
  • 90 gr proteine in polvere;
  • 15 ml di olio di cocco;
  • (opzionale) dolcificante: stevia o truvia.

Metti le arachidi all’interno del frullatore e comincia a mixare fino a quando non ottieni un composto cremoso. A questo punto aggiungi tutti gli ingredienti e continua a frullare per circa altri due minuti.

Versione light

Per una versione più light, ecco quali sono gli ingredienti da utilizzare:

  • 300 gr di noccioline sgusciate;
  • un cucchiaino di sciroppo d’agave;
  • sale;
  • un cucchiaino e mezzo di zucchero di canna;
  • due cucchiai di olio di arachidi.

Innanzitutto, per preparare il burro di arachidi light devi sgusciare le noccioline e disporle su una teglia senza farle sovrapporre tra loro. Inforna il tutto a 170° in forno statico per circa 10/15 minuti – fai attenzione che non si brucino! Sforna e lasciale raffreddare per bene bene.

Una volta raffreddate, frulla le arachidi insieme allo zucchero, allo sciroppo d’agave e al sale. Aggiungi l’olio e continua a frullare.

Conservazione

Il burro di arachidi si conserva all’interno di un contenitore di vetro con chiusura ermetica e riposto in un luogo fresco e asciutto per un paio di settimane. È anche possibile conservarlo in frigorifero, ma non è consigliato congelarlo. Prima di consumarlo, ricorda di girare la crema con un cucchiaino per amalgamare l’olio eventualmente salito in superficie.

I PIÙ LETTI !

Nama Mandorle
Nama Mandorle
Articoli: 30

Lascia una risposta

Assistenza

Leggi tutte le domande frequenti cliccando QUI. Servizio clienti 0931 832 730 Lun - Ven 9.00-13.00, 14.00-18.00

SPEDIZIONE

Spedizione entro 3 giorni e gratuita per ordini con totale lordo superiore a 69,90€

PAGAMENTI

Pagamento sicuro con PayPal, carta di credito, bonifico bancario oppure in contanti alla consegna

FEEDATY

Votazione feedaty 4,9 / 5
Opinioni certificate dei nostri clienti